Category Archives

70 Articles

Primi innesti per la stagione 2018-19

Posted by Antonio Zago on
Uncategorized

Dopo i saluti Cappelletto, andato a Riese, e Marcon per Montebelluna in C Gold, prende forma il roster per la stagione 2018-19 della C Silver. 

Confermato Capitan Campagnaro (foto), la cabina di regia viene affidata al confermatissimo Andrea Tessarin. Assieme a Jacopo Tasca, Samu Simeoni, Riki Ragagnin e Edo Bisinella saranno questi i giocatori che accoglieranno i nuovi arrivati, tutti giovanissimi. Fermo fino a Gennaio Edo Cecchinato.

Come la scorsa stagione sarà infatti una squadra formata in gran parte da promettenti ragazzi di belle speranze (classe 1998-1999 ) :

Dal veneziano arrivano Sperti ’98 ex Murano, Tagliapietra 99 ex Mestre, Marini ’99 e Stocco ’99 ex Leoncino cresciuti a Castelfranco.

Da Padova Frasson ex Limena con giovanili a Pesaro e Petrarca, De Lucchi ’98 ex Arzignano  

Una squadra quindi che farà dell’intensità e della corsa il proprio DNA costitutivo con Massimo Cavalli alla guida. 

Rimarrà in sospeso una casella che a seconda delle opportunità di mercato verrà completata, nello spirito costitutivo della squadra nelle prossime settimane. 

BASKET RESANA 

Prime conferme per la Virtus Resana

Posted by Antonio Zago on
Uncategorized

Cavalli Miatello e Fior

staff tecnico Virtus Resana

Ricomincia da Coach Massimo Cavalli la stagione 2018/19 di Virtus Resana in C Silver.

Sarà Massimo Cavalli a guidare la formazione della nostra società nel campionato Regionale di C silver.
A lui e al suo staff il compito di accompagnare il giovanissimo roster della prossima stagione verso una crescita costante continuando nel frattempo a coordinare il settore giovanile della Virtus Resana.

CHIUSURA STAGIONE

Posted by Antonio Zago on
Uncategorized

Virtus Pallacanestro Resana: una stagione ricca di soddisfazioni

Si è conclusa una buona stagione per la nostra società di Pallacanestro Virtus Resana.
Per il terzo anno consecutivo la nostra prima squadra si è qualificata ai playoff della C Silver, il 2° campionato Regionale.
Risultato per niente scontato ad inizio stagione quando la società assieme all’allenatore ha deciso di dare spazio nella rosa a 7 ragazzi juniores.Alla fine un ottimo settimo posto nella classifica generale ha premiato una scelta coraggiosa ma gratificante per la società stessa e per i ragazzi che hanno avuto la possibilità di mettersi in mostra e confrontarsi positivamente con le vecchie volpi del parquet.
Niente ci è stato regalato:infortuni,problemi di studio e di lavoro hanno sicuramento inciso sul rendimento complessivo della squadra che alla fine però ha dimostrato il proprio valore e la correttezza della scelta fatta ad inizio anno raggiungendo il risultato che ci eravamo prefissi e valorizzando nel frattempo i giovani giocatori a disposizione.
Le tre squadre Gold che in collaborazione con le società amiche abbiamo costruito hanno ottenuto risulatati eccellenti.
L’Under 20 Gold guidata da Fabio Miatello e Primo Fior rispettivamente secondo e terzo assistente della prima squadra è arrivata ad un soffio dal vincere il titolo regionale perdendo solo in finale dalla Virtus Padova.
L’Under 18 Gold squadra storicamente allenata da Cavalli ha raggiunto un ottimo quinto posto che come annata piccola del campionato riservato ai 2000/2001 rappresenta sicuramente un buon risultato ma anche un buon biglietto da visita per il prossimo anno in cui il gap fisico sara sicuramente più favorevole nei nostri confronti.
Vincitori della prima fase del Campionato Under 16 Gold , i ragazzi del 2002 sono stati penalizzati dal regolamento che nella seconda fase vuole ci si porti i punti degli scontri diretti: un handicap che abbiamo accumulato per poca esperienza e che non ci ha permesso di andare alle Final Four Regionali. Peccato perchè proprio questi ragazzi guidati da Roberto Padovani e Roberto Munaretto sono stati quelli che,probabilmente, hanno fatto vedere il basket migliore fatto di tecnica ,velocità, aggressività e tanta grinta.
Complessivamente quindi il lavoro coordinato da Massimo Cavalli ha dato frutti copiosi che ci hanno attirato le attenzioni dell’ambiente cestistico e i complimenti degli adetti ai lavori.
Buoni risultati anche per il minibasket che ha coinvolto circa una sessantina di bambini avviandoli dolcemente all’agonismo senza forzare eccessivamente le capacità psicofisico/tecniche ma educandoli al nostro sport insegnando prima i movimenti fisici di base (correre e saltare) per poi passare agli aspetti più tecnici e specifici del basket.L’entusiasmo dei ragazzini e la soddisfazione evidente dei genitori sono state la ricompensa più gratificante che i nostri istruttori,Mauro Bissacco, ,Matteo Bernardo, Valentina Martini e le loro splendide aiutanti potessero avere.
La società desidera ringraziare innanzitutto gli allenatori e gli istruttori:senza la loro competenza e la loro passione non avremmo potuto raggiungere certi risultati.
Ringrazio inoltre l’amministrazione per averci messo a disposizione le strutture comunali:sappiamo quanto incide la gestione e il mantenimento delle palestre nelle casse (vuote) del comune e apprezziamo gli sforzi affichè vengano utilizzate al meglio e conservate con amore e consentire così ai nostri giovani di poter utilizzare un ambiente sano e sereno dove poter fare sport.
Un ringraziamento particolare lo rivolgiamo a tutte le realtà economiche che ci hanno sostenuto donando quelle risorse senza le quali non saremmo riusciti svolgere che una minima parte delle nostre attività. Ci auguriamo che continuino a sostenere il nostro sport e i giovani che lo praticano.
Infine un pensiero grato va ai genitori dei nostri giovani atleti: in un mondo frenetico che non ci lascia un momento di tranquillità, trovare il tempo e la voglia di accompaganare i figli in palestra rappresenta un sacrificio enorme: averli poi sostenuti a prescindere dai risultati individuali e aver creato attorno a loro un ambiente entusiasta pur nella serietà e impegno che lo sport richiede ,rappresenta sicuramente un merito che va sottolineato.
A genitori,allenatori, giocatori sponsor e amministrazione comunale inviamo un grande arrivederci alla prossima stagione ricca di avvenimenti e sorprese.

Dopo due mesi la VIRTUS RESANA torna alla vittoria ad ORMELLE

Posted by Antonio Zago on
Categories
Dopo due mesi la VIRTUS RESANA torna alla vittoria ad ORMELLE

BASKET ORMELLE  63

TREVISANALAT RESANA 66

parziali: 13-16 , 31-30 (18-14), 44-43 (13-13), 63-66 (19-23)

Arbitri : Baldo e Pomari di Verona 

 

BASKET ORMELLE  23/61 37% : Viberti 4 (2/3, 0/1), M. Silvestrini 5 (1/3, 0/4, 3/4), A. Silvestrini 0 (0/1, 0/1), Frusi 13 (4/4, 1/7, 2/2), Gnes 6 (3/7 da 2, 0/1 TL), Stringher 3 (1/6 da 2, 1/2 TL), Tronchin 6 (2/3 da 2, 2/4 TL), D. Lorenzon 4 (2/5 da 2), P.Lorenzon 20 (2/7, 4/8, 4/6), Scandian 2 (1/1 da 2). NE. Vukelic e Feltrin . All.re Giordano, Ass.te Franzin 

VIRTUS RESANA  19/51 37% : Tessarin 5 (1/2 da 2, 2/4 TL), Cappelletto 13 (1/6, 3/6, 2/2), N.Miatello 3 (1/1, 0/1, 1/2), Scapinello 9 (3/4, 0/3, 3/4), Campagnaro 0 (0/2 da 2), Cecchinato 6 (1/6, 0/1, 4/6), Peroni 6 (1/3, 1/1, 1/2), Marcon 5 (1/4, 1/1), Simeoni 10(2/4 da 2, 6/7 TL), Tasca 9 (2/2, 1/4, 2/2). NE. Bisnella e Marino. All.re M.Cavalli 

 

NOTE : 

Basket Ormelle  TL. 12/19 63% 

tiri da tre  5/21 23% : P.Lorenzon 4, Frusi 1. 

rimbalzi 22 (8+14) : D.Lorenzon 5 (2+3), Tronchin 5 (2+3)

Fallo tecnico : M.Silvestrini. 

Fallo Antisportivo : M.Silvestrini e Lorenzon 

Usciti per cinque falli : M.Silvestrini e A.Silvestrini

Virtus Resana  TL 22/29 75%

tiri da tre  6/17 35% : Cappelletto 3 , Peroni, Marcon e Tasca 1

rimbalzi  40 (13+27) : Marcon 6 (2+4), Campagnaro 6 (2+4), Tasca 5 (1+4), Simeoni 5 (2+3)

Fallo Antisportivo : Cecchinato 

Usciti per cinque falli : Tessarin e Cecchinato 

 

Ormelle : La vittoria dopo due mesi questa volta tutta la Virtus la dedica a Leo Scappin (Foto), che ti possa riprendere al più presto, CIAO AUGURI LEO.

 La Virtus sapeva che questa partita poteva essere la partita del non ritorno e subito si è vista la tensione in campo. Tre minuti di gioco e le palle perse sono già cinque. Da parte di Ormelle per fortuna l’imprecisione al tiro da una mano al recupero e il punteggio viaggia con distacchi minimi, solo Scapinello al 9° con due punti dalla linea della carità dal il primo allungo, 11-14. Frusi con un tiro della media riporta sotto gli Ormellesi, di Cappelletto in chiusura per il 13-16. Secondo giro di lancette a favore dei padroni di casa. Parte forte Gnes, quattro punti e sorpasso 17-16. Il resto del periodo si gioca con alterni vantaggi e si va al riposo lungo sul 31-30. 

Dopo la pausa, il ritorno sul parquet della Virtus risente dell’impo

rtanza della partita e si fa sorprendere nei primi cinque minuti dove l’Ormelle con Frusi prima e Lorenzon con tre bombe staccano la Virtus fino al 40-32 al 25°. Toccato il fondo il quintetto Virtussino ha cominciato a difendere e in attacco con sette punti filati di Tasca (Foto) si riportava a contatto e con Simeoni dalla lunetta impattava, 42-42 a pochi secondi alla sirena del terzo periodo. Uno su due di Miatello chiudeva sul 44-43 il periodo. 

Ultimo giro di lancette con Peroni dalla linea dei 6,25 subito per il sorpasso Virtus,44-46.  Sempre Peroni per il primo vero allungo al 35°, 45-53. La Virtus aveva cominciato a giocare come sapeva e l’Ormelle poteva solo trovare qualche conclusione estemporanea ma anche molto nervosismo, difatti al 36° a M.Silvestrini veniva comminato un fallo tecnico per proteste. Simeoni con freddezza realizzava i tre liberi concessi e portava la Virtus sul 56-45. La forza di disperazione dell’Ormelle riusciva ad accorciare a un minuto dalla sirena con Frusi, 57-61. Mentre la girandola dei liberi dava la agognata vittoria alla Virtus. Con questi due punti si torna a respirare più leggeri. SEMPRE FORZA RESANA

BASKET RESANA